top of page

TARTE TATIN


Perché un dolce francese?

Beh per tante ragioni : un po’ perché Ling ha studiato durante gli anni dell’università in Francia, a Nancy, affascinata dai suoi boulangerie e patisserie, un po’ perché la mamma di Erik è francese, della Bretagna, e certe ricette sono state passate di madre in figlia. Ma più di tutto è un dolce confortante, assolutamente non complicato, e così gustoso! Soprattutto ora che sta sopraggiungendo (finalmente!) l'autunno.

E poi vuoi mettere la bellezza di sensazione quando rovesci la torta? L’incertezza se sarà venuta bella o orribile, la paura, e poi capovolgi la teglia e compare una meraviglia di colori e profumi. A volte. Come del resto è la vita.

Da Ling’s è un classico che a volte c’è a volte non c’è, ma quando c’è va subito a ruba.

La Tarte Tatin nasce con le mele, ma se sono di stagione vi consigliamo di usare le pesche! Non ve ne pentirete!







INGREDIENTI

- Per pasta brisée (quantità per 2 torte)

farina 0 350 g

burro tagliato a quadretti 170 g

zucchero 50 g

acqua 100 g

tuorlo 30 g

- Per caramello (quantità per 1 torta)

zucchero di canna 150 g

acqua 50 g

burro 80 g

- Mele gala 850 g tagliate a fettine


PREPARAZIONE

1) Tagliare a cubetti il burro e unire alla farina, lavorare velocemente con le punta delle dita, perché altrimenti il burro si scioglie.


2) In un bicchiere unire zucchero, tuorlo e acqua e mescolare. Poi unire all’impasto. Lavorare sempre velocemente e fare una palla unica. Si vedrà del burro in superficie ma è normale.

Dividere la palla in 2 palline e avvolgere con pellicola trasparente. Far riposare in frigo per almeno mezz’ora.

La pallina rimanente potete metterla in freezer per la volta successiva.


3) Tagliare a fette la frutta


4) Per caramello: in un pentolino mettere zucchero e acqua. Far sciogliere e bollire per 7 min circa a fuoco basso, poi unire il burro. Far bollire per altri 5 min.


5) Versare il caramello in una tortiera, disporre la frutta a raggiera, e poi tirare la pasta briseè con mattarello. Attenzione: fare i buchi nella pasta!


6) Cottura: al forno preriscaldato 180°C per 40 min.


7) Lasciar raffreddare per qualche minuto, poi poggiare un piatto sulla torta, e con tanto di guantoni rovesciare la torta sul piatto, facendo BEN attenzione al caramello bruciante!


8) Come servirlo? Beh con la panna montata e spolverata di cacao o per alcuni anche solo un pizzico di cannella!


101 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page